Rainbow Magicland, Zoomarine e Cinecittà World: il divertimento è di casa nel Lazio

Chi si reca nel Lazio per una vacanza non può astenersi dal visitare almeno uno dei tre più grandi parchi divertimento regionali: Rainbow Magicland, Zoomarine e Cinecittà World. il target per il divertimento spazia da adulti a bambini, regalando a tutti emozioni indimenticabili.

L’offerta è davvero ricca e sono nati anche diversi portali sul web che reclamizzano pacchetti vacanza comprendenti il soggiorno in hotel o bed and breakfast abbinato ad uno o più parchi gioco. Addirittura, sul sito www.magicvalmontone.it, viene proposto un pacchetto “Hotel + tris di parchi”, ovvero un weekend formato da 2 notti in hotel con colazione e i biglietti per i tre parchi sopra menzionati.

Rainbow Magicland, a soli 20 km da Roma, vanta 38 attrazioni; esse variano da quelle dedicate ai bambini ad altre destinate solo ai più coraggiosi, fino ad arrivare a spazi dedicati a tutte le età, per accontentare tutta la famiglia.

E’ proprio per i più piccoli che, in questo noto parco, è assicurato il divertimento sul Carosello, giostra esistente ormai da parecchi anni, in grado di donare emozioni romantiche e nostalgiche anche a noi adulti.

Appena scesi dal Carosello ripartono altre emozioni con il percorso a bordo del Bruco Amerigo o del Treno Magico. Per i giovani impavidi e spericolati, gli autoscontri invece regaleranno un’ esperienza ricca di adrenalina.

Gli adulti coraggiosi, non potranno lasciarsi scappare Shock: un percorso a bordo di carrozze capaci di raggiungere i 100 kmh in soli due secondi.

Chi, però, mal sopporta il vuoto d’ aria potrà rimediare godendosi un’ esperienza particolare all’ interno della Horror House Demonia, dove particolari rumori raccapriccianti e stanze lugubri la faranno da padrone.

Dopo questi batticuori, qualche rilassante minuto sull’ Isola Volante, che offre un’ ampia veduta del territorio romano, o alla Maison Houdini, potrebbero essere la soluzione per riprendere fiato.

Tra un’ attrazione e l’ altra è possibile rilassarsi nelle svariate aree picnic, dopo essersi rifocillati in uno dei numerosi bar o ristoranti sempre perfettamente forniti.

A Pomezia, e precisamente nella frazione di mare chiamata Torvajanica, è situato il parco acquatico Zoomarine, uno dei più celebri d’Italia.

Gli amanti del genere non possono mancare di provare il Galeone del Tuffatore: una spettacolare esibizione dei migliori atleti, che con tuffi acrobatici da un’ altezza di 25 metri lasceranno tutti a bocca aperta.

Ma il parco acquatico Zoomarine è anche attento alle esigenze di coloro che sono attratti dagli animali, con un percorso totalmente dedicato ad alcune specie curiose, quali delfini, tartarughe e pappagalli.

Gli amanti del cinema approfitteranno del viaggio in capitale per visitare il famoso Cinecittà World. La mappa in dotazione dall’ ingresso del parco apre percorso con la tappa riservata ai set, nella quale è possibile catapultarsi non solo nella New York degli anni Venti, ma anche nel selvaggio West.

Spostandosi nella zona dedicata all’ adrenalina ci si può divertire sia sulle Montagne Russe, anche denominate Altair, con due giri della morte e dieci inversioni di gravità, che su Erawan, un percorso caratterizzato da ben 5 metri in caduta libera.

Per gli appassionati dei giochi d’ acqua non può mancare Aktium, ambientato su magnificenti imbarcazioni. Ma anche i bambini trovano il loro spazio all’ interno di questo parco: i mini jets, ovviamente volanti, ed i percorsi con auto convogli sapranno intrattenerli e divertirli.

Ma, come in ogni parco degno di nota, a Cinecittà World anche l’ ora di pranzo è un divertimento. E’ possibile allietare gli stomaci famelici in caratteristici ristoranti a tema: dal classico dello street food italiano, a piatti da veri cowboy a base di carni nazionali ed internazionali cucinate alla griglia, fino ad arrivare ad una reinterpretazione del proibizionismo e del Charleston Newyorkese degli anni Venti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *